La tua Lingua Italiano
0
Non hai articoli nel carrello.

0

Chiamaci: +39 06 6382335

Presentata la nuova banconota da 20 euro

La nuova banconota da 20 euro Presentata la nuova banconota da 20 euro in emissione il 25 novembre 2015

Oggi pomeriggio presso la sede della Banca Centrale europea è stata ufficialmente presentata da governatore Mario Draghi la nuova banconota da 20 euro, che prosegue la serie denominata Europa e di cui sono già state emesse quelle di tagli da 5 e 10 euro; l'immissione ufficale nei paesi dell'Eurozona avverrà il 25 novembre 2015.

Come quelle precedenti, anche questa banconota riporta il cosiddetto "numero verde

smeraldo", cioè la presenza del valore della banconota stessa in uno speciale inchiostro cangiante tra il verde ed il blu una volta che la banconota stessa viene girata.
Oltre a questo è stato anche introdotto un nuovo sistema di controllo che è stato denominato la "finestra con ritratto", cioè un disegno riportante all'interno di una finestra il ritratto della mitologico della dea che dà il nuova alla nuova serie e che sarà visibile guardando la banconota in controluce da entrambi i lati.

Per Mario Draghi l'introduzione di questo nuovo sistema di verifica dell'autenticità della banconote "costituisce un'autentica innovazione nel settore della tecnologia delle banconote, frutto del lavoro svolto dall'Eurosistema affinché i biglietti in euro restino difficili da falsificare. Questo traguardo rafforzerà la fiducia riposta nelle banconote dai 338 milioni di cittadini che le utilizzano in tutta l'area dell'euro".

Un grafico mostra il numero di banconote false ritirate in Italia dal 2002 al 2014, 24 febbraio 2015. In netto aumento il numero della banconote false sequestrate negli ultimi anni

La "finestra con ritratto" si è resa necessaria essendo la banconota da 20 euro, secondo i dati rilasciati dalla BCE negli anni precedenti e di cui l'Italia tristemenete il primato nella contraffazione, la più contraffatta tra tutti i tagli dell'Euro e nonostante negli ultimamente il nostro paese sia stato innondato da banconote false da 100 euro.

L'annuncio di questa novità con tanto anticipo permetterà ai fabbricanti di apparecchiature per il trattamento del denaro, come Detectalia Italia, di adeguare i propri prodotti con adeguato anticipo, permettendo di mantenere sempre aggiornato il proprio rilevatore di banconote o il proprio contabanconote ed in grado di riconoscere con assoluta certezza la presenza di banconote contraffatte.
Aggiornare le nostre macchine è molto semplice e sempre troverete un nostro esperto pronto ad assistervi in ogni momento.