La tua Lingua Italiano
0
Non hai articoli nel carrello.

0

Chiamaci: +39 06 6382335

contabanconote

  • Presentata la nuova banconota da 20 euro

    La nuova banconota da 20 euro Presentata la nuova banconota da 20 euro in emissione il 25 novembre 2015

    Oggi pomeriggio presso la sede della Banca Centrale europea è stata ufficialmente presentata da governatore Mario Draghi la nuova banconota da 20 euro, che prosegue la serie denominata Europa e di cui sono già state emesse quelle di tagli da 5 e 10 euro; l'immissione ufficale nei paesi dell'Eurozona avverrà il 25 novembre 2015.

    Come quelle precedenti, anche questa banconota riporta il cosiddetto "numero verde

    smeraldo", cioè la presenza del valore della banconota stessa in uno speciale inchiostro cangiante tra il verde ed il blu una volta che la banconota stessa viene girata.
    Oltre a questo è stato anche introdotto un nuovo sistema di controllo che è stato denominato la "finestra con ritratto", cioè un disegno riportante all'interno di una finestra il ritratto della mitologico della dea che dà il nuova alla nuova serie e che sarà visibile guardando la banconota in controluce da entrambi i lati.

    Per Mario Draghi l'introduzione di questo nuovo sistema di verifica dell'autenticità della banconote "costituisce un'autentica innovazione nel settore della tecnologia delle banconote, frutto del lavoro svolto dall'Eurosistema affinché i biglietti in euro restino difficili da falsificare. Questo traguardo rafforzerà la fiducia riposta nelle banconote dai 338 milioni di cittadini che le utilizzano in tutta l'area dell'euro".

    Un grafico mostra il numero di banconote false ritirate in Italia dal 2002 al 2014, 24 febbraio 2015. In netto aumento il numero della banconote false sequestrate negli ultimi anni

    La "finestra con ritratto" si è resa necessaria essendo la banconota da 20 euro, secondo i dati rilasciati dalla BCE negli anni precedenti e di cui l'Italia tristemenete il primato nella contraffazione, la più contraffatta tra tutti i tagli dell'Euro e nonostante negli ultimamente il nostro paese sia stato innondato da banconote false da 100 euro.

    L'annuncio di questa novità con tanto anticipo permetterà ai fabbricanti di apparecchiature per il trattamento del denaro, come Detectalia Italia, di adeguare i propri prodotti con adeguato anticipo, permettendo di mantenere sempre aggiornato il proprio rilevatore di banconote o il proprio contabanconote ed in grado di riconoscere con assoluta certezza la presenza di banconote contraffatte.
    Aggiornare le nostre macchine è molto semplice e sempre troverete un nostro esperto pronto ad assistervi in ogni momento.

  • Detectalia Italia vince il premio Best eCommerce PMI

    Il presidente del consorzio Netcomm consegna la targa a Vincenzo La Cava Il presidente Roberto Liscia di Netcomm consegna il premio al nostro direttore commerciale

    Milano, 20 maggio 2104 - Nella giornata di ieri si è tenuta a Milano la nona edizione del Netcomm eCommerce Forum, congresso annuale promosso da Netcomm‐Consorzio del Commercio Elettronico, durante i quali si è svolta la premiazione dei casi di eccellenza italiani nell'ambito dell'eCommerce ed in cui la nostra società Detectalia Italia è stata premiata come Best PMI eCommerce.

    Il premio viene asseganto annualmente nell'ambito del Netcomm eCommerce Award a quelle imprese che maggiormente si sono distinte nel commercio elettronico per la loro capacità di ottimizzare l'esperienza di acquisto online attraverso un' offerta al cliente finale di servizi a valore aggiunto finalizzati  a massimizzare la conversione e le vendite ed a sviluppare una prospettiva/reach internazionale.

    Quest'anno il premio era suddiviso in 4 categiorie di cui sono risultati vincitori:

    • Best PMI e-commerce (tutte le aziende con fatturato annuo sotto i 50 milioni di Euro, siano esse attive esclusivamente nel canale e-commerce o che nella propria offerta abbiano anche il canale e-commerce): Detectalia Italia
    • Best Start Up/e-commerce promise (siti esclusivamente di e-commerce, nati dopo il 1° gennaio 2010): Love the Sign
    • Best Pure Player (tutte le aziende con più di 3 anni di esistenza, che fondano il loro modello di business esclusivamente sull'e-commerce): Zalando
    • Best Corporate e-shop (siti di aziende tradizionali, con oltre 50 milioni di fatturato, che si sono affacciate all’e-commerce): Kiko

    Tra i vincitori di ogni categoria è stato premiato il "Premio Assoluto Netcomm eCommerce Award 2014” che è stato assegnato alla nota marca internazionale Kiko e che sarà candidata per l'Italia all’European e‐Commerce Award 2014 che si terrà a Barcellona dal 16 al 18 giugno nell’ambito del Global e‐Commerce Summit 2014.

    Visto la portata e la dimensione degli altri vincitori (società di portata internazionale e che si identificano come innnovatori nei rispettivi campi), è assolutamente evidente come la vittoria di questo premio rappresenti un importantissimo riconoscimento della nostra capacità e serietà di operare nel campo della vendita online, nonché della qualità del servizio offerto ai nostri clienti.

    Desideriamo anche ringraziare tutti coloro chein questi anni hanno creduto nella nostra azienda e che ci hanno sopportato con importanti e fondamentali critiche e consigli aiutandoci a migliorare sempre più.

    Qui potrete scaricare il comunicato stampa del premio Netcomm 2014.

  • Denunciati a Venezia con 31mila euro in banconote false

    Come già avevamo scritto in un articolo precedente (Le migliori banconote false sono italiane e bulgare), le banconote false di miglior qualità vengono prodotte, oltre che in Italia, in Bulgaria: in Italia siamo specialisti in quelle di piccolo-medio taglio, in Bulgaria invece per quelle di valore superiore.

    Non è un caso pertanto che ieri al porto di Venezia siamo stati intercettati 2 bulgari di 43 e 48 anni, provenienti con un traghetto dalla Grecia, che trasportavano nella propria automobile ben 154 banconote da 200 euro contraffatte per un totale di quasi 31mila euro.

    L'operazione portata avanti dalla Guardia di Finanza si è conclusa con  la segnalazione e la denuncia dei 2 uomini e l'immediato sequestro delle banconote contaffaffte.

    L'episodio comunque segnala un cambio nella strategia dei falsari: non si punta più, come è stato fatto fino ad ora, sui tagli da 20 e 50 euro, ma ci si sta indirizzando verso anche verso quelle di valore superiore come il 200 euro che, secondo i dati offerti dalla Banca d'Italia, fiino ad ora rappresentavano solo il 2% sul totale delle banconote falsificate.

    Oltre a ciò ci piace segnalar anche che ormai la tecnica si è evoluta così tanto da arrivare a trarre in inganno anche alcuni verificatori di banconote. La nuova metodologia di falsificazione infatti prevede di tagliare in 2 una banconota vera per poi unirla in modo invisibile con una falsa. In questo modo non solo viene raddoppiato il capitale iniziale, ma si riesce anche a trarre in inganno molti dei rilevatori di banconote presenti sul mercato, soprattutto quelli più economici e di qualità inferiore.

    I nostri verifica banconote della serie D155 e soprattutto la nostra valorizzatrice di banconote S400, grazie alla qualità del loro software e dei suoi sensori, sono in grado di riconoscere anche questo tipo di contraffazione, dandovi così il massimo della sicurezza.

3 oggetto(i)