La tua Lingua Italiano
0
Non hai articoli nel carrello.

0

Chiamaci: +39 06 6382335

Notizie di cronaca

  • Banconote false: i dati ufficiali della BCE

    Report della BCE sullo stato delle banconote false durante il primo semstre 2013. Si regista un calo ma rimane presente il rischio di truffe
  • Sequestrate banconote false a Cremona

    Cremona - Sequestrate in un bar della città, evidentemente non dotato di un rilevatore di banconote false, 5 banconote false da 20 euro.  Quattro di queste riportavano lo stesso numero di serie di altre banconote false sequestrate in altre parti d'Italia, segno del fatto che sia sia avvenuta una emissione massiva su tutto il territorio.

    L'episodio è conseguenza di una discussione tra 2 clienti albanesi e la proprietario dello stesso bar, i quali si accusavano reciprocamente di aver rifilato uno all'altro banconote false: i 2 clienti dicevano di averle ricevute come resto e di essersene accorti solo in un altro esercizio, la proprietaria sosteneva di essere stata truffata dai 2 albanesi mostrando altre banconote presenti in cassa.

    Gli agenti della questura interveenuti sul posto, poichè non era possibile stabilirre quale fossero i fatti reali, hanno procedutoa perquisire le rispettiva abitazione, tuttavia senza ritrovare nulla. Ai poliziotti non è rimasto altro che denunciare tutti i tree per spendita di denaro falso rriceevute in buona fede e tardiva segnalazione del possesso.

  • Banconote false e stupefacenti. 8 arresti a Riccione

    Riccione (RN) - In una nota discoteca della cittadina riminese, nella notte tra sabato e domenica scorsi, sono stati arrestati un totale di 6 giovani per spendita di banconote false e detenzione di stupefacenti al fine dello spaccio.

    Due sono i fatti e gli arresti.
    Il primo è avvenuto poichè all'interno del locale 2 giovani di origini barlettane rispettivamente di 19 (studente) e 23 anni (disoccupata per altro già nota alle forze dell'ordine per altri piccoli reati) hanno tentato di pagare le proprie consumazioni con una banconota falsa da 100 euro. La cassiera, accortasi del tentativo di truffa, ha rifiutato il pagamento e chiamato la sicurezza interna del locale, la quale a sua volta ha avvisato i Carabinieri. Dopo una perquisizione è stato rinvenuto nelle tasche dei ragazzi un'ultreriore banconota falsa sempre da 100 euro.
    Ai militari non è rimasto quindi che fermare i ragazzi per spendita di denaro falso.

    Il secondo arresto invece è avvenuto del parcheggio dello stesso locale, quando i Carabinieri di Riccione, durante una operazione di controllo e prevenzione, sono stati attirati da alcuni movimenti sospetti di 6 giovani. Avvicinatosi ed una volta identificati, hanno così proceduto alla perquisizione, trovando 20 grammi di cocaina, 20 grammi di Mdma e 30 grammi di marijuana.
    I ragazzi, un operaio ed una ventenne di Bolzano, un 21enne di Lecco, uno studente di Milano di 18 anni ed un rumeno di 27 anni, sono stati arrestati per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

  • Aveva 350 euro in banconote false. Arrestato

    San Beneedetto del Tronto (AP) - Nella girnata di ieri 12 luglio, un uomo è arrestato arrestato dalla locale Guardia di Finanza per spendita ed introduzione di banconote false.

    Durante una normale operazione di controllo della Guardia di Finanza del Nucleo Tributarrio di Ascoli Piceno un 'uomo di 47 anni, il cui non nome non è stato reso noto, è stato sorprso presso una fermata dell'autobus di San Benedetto in compagnia di alcuni soggetti già noti alla Forze dell'Ordini per altri reati. Da una rapida perquisizione sul posto gli sono state ritrovate in tasca 7 banconote false da 50 euro per un totale di 350 euro, sei delle quali riportanti lo stesso numero seriale e quindi palesemente contraffatte.

    A questo punto si è proceduto ad effettuare anche una perquisizione domicilare dove sono stati ritrovati altri due assegni postali altrettanto contraffatti da 1.000 euro ciascuno ed è stato sequestato un cellulare.

    Visto il risultato del controllo, alle Fiamme Gialle non è restato altro che arrestare l'uomo e condurlo presso la Casa Circondariale di Ascoli Piceno mettendolo a disposizione del giudice.

    Questo è già il secondo di sequesto di banconote false nelle provincia di Ascoli Piceno in solo 2 giorni. Ieri infatti avevamo riportato la notizie di un tentativo di spendita (conclusosi con una denuncia) di denaro falso ad uno sportelle dell'ufficio postale del capoluogo.

    Non è il caso di genererare inutili allarmismi o parlare di "emergenza" però i 2 fatti sono significativi per cominciare a pensare che al momento siano state inoltrate nel terrirtorio di Ascoli un discreto quantitativo di moneta contraffatta.

    Rimane sempre lo stesso consiglio: è meglio prevenire questo tipo di truffe dotandosi di un rilevatore di banconote false di buona qualità, piuttosto che "correre ai ripari" dopo, quando il "danno" è già stato fatto.

  • Tentano di pagare bollette con denaro falso

    Ascoli Piceno - Nella giornata di ieri, Gioverdì 11 luglio, due persone sono state denunciate ed indagate per spendita di banconote false.

    Una coppia di stranieri, rispettivamente nati nel 1958 e nel 1967 e con già dei precedenti con la Polizia, si è recata all'ufficio postale locale di via Bevilacqua tentando di pagare delle bollette utilizzando delle banconote da 50 e 20 euro evidentemente false: tutte infatti riportavano lo stesso numero di serie.

    L'impiegata non si è lasciata truffare ed ha immediatamente rifiutato il pagamento, informando allo stesso tempo la Polizia, i cui agenti, arrivati pochissimo dopo, sono riuscitio a fermare ed identificare i 2 truffatori, nostante questi avessero già lasciato l'ufficio postale.

    Anche questa volta il tentativo di truffa è avvenuto con banconote false dei tagli da 20 e 50 euro, le due più contraffatte in assoluto secondo i dati riportati dalla banca d'Italia: sono infatti dei tagli che difficilmente richiamano l'attenzione del commerciante che lo riceve ma che effettivamente hanno un valore commerciale interessante per chi li spaccia.

    Ricordiamo come sia necessario acquistare un rilevatore di banconote che sia certficato al 100% dalla BCE.

Oggetti 26 a 30 di 32 totali

Pagina:
  1. 1
  2. ...
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7